Vortice Polare e il suo naturale indebolimento. Final Warming.

Dopo essersi presentato per buona parte dell'inverno compatto e freddo, causando il flop invernale a discapito al contrario di un anticiclone sempre presente e strutturalmente forte, il Vortice Polare da ultimi aggiornamenti finalmente va incontro al suo normale indebolimento e sembrerebbe che superata la metà di aprile, possa verificarsi il tanto sospirato Final Warming tardivo.
Si è arrivati a tutto ciò non solo per la presenza anticiclonica, ricordando che Gennaio è risultato il più caldo di sempre, ma anche per l'impoverimento dell'ozono Stratosferico artico, senza la quale il Final Warming non sarebbe potuto partire, mentre ora finalmente si va verso la formazione dell'anticiclone Polare Stratosferico, che va a sostituire il Vortice Polare Stratosferico.
Si rimarrà in questo modo sino all'inizio della nuova stagione invernale.
Nella foto il final warning.
Fonte Foto Severe Weather Europe.
Ci fermiamo qui per il momento, buon proseguimento a tutti.

Contattaci

Nome

Email *

Messaggio *