Vortice Polare compatto influenza l'avvio della primavera. Vediamo perché?

Quest'anno il comportamento del Vortice Polare è stato inspiegabile sotto tutti i punti di vista, durante tutta la stagione invernale, come vi abbiamo indicato e anche ora in vista della primavera, continua a far parlare di sé. Vediamo perché?
Partiamo per gradi un nuovo ricompattamento permette l'aumento della pressione su buona parte dell'Europa Centro Meridionale, estendendosi anche sulla nostra penisola.
Durante la prossima settimana, seppur in presenza di Vortice Polare compatto, l'alta pressione tenderà a spostare le sue radici verso l'atlantico e la Scandinavia, permettendo una possibile discesa fredda, con l'avvio della primavera.
In concomitanza di tutto ciò, da ultimi aggiornamenti, è previsto un riscaldamento Stratosferico, che non dovrebbe riuscire a dividere il Vortice Polare, ma soltanto a cambiare la sua sede, che tenderebbe a spostarsi verso il Nord America.
Nella cartina la situazione del Vortice Polare.
Fonte Foto 3b Meteo.
Ci fermiamo qui per il momento, buon proseguimento a tutti.

Contattaci

Nome

Email *

Messaggio *