Vortice ciclonico in avvicinamento.

Dopo l'ennesimo rapido passaggio perturbato di ieri sera caratterizzato da precipitazioni e tanto vento forte, nuovo peggioramento delle condizioni del tempo nel corso di quest'oggi.
Infatti come indicato la prima parte della giornata sarà caratterizzata dal passaggio di nuvolosità sparsa e qualche isolato fenomeno, a cui farà seguito l'arrivo, non più di una semplice perturbazione, ma del Vortice ciclonico che si è venuto a creare all'interno del Mediterraneo.
Si partirà dal Nord e via via raggiungerà anche le nostre zone e tutto il Sud in generale.
Il passaggio sarà contraddistinto da fenomeni sotto forma di rovesci temporaleschi, grandinate e soprattutto vento forte che man mano tenderà a ruotare e a divenire di direzione NO, con conseguente calo termico nei valori minimi.
Calo termico che provocherà il ritorno della neve sulle Alpi e Appennino, che in particolar modo sulle nostre zone, la quota neve dovrebbe attestarsi tra 1100-1500.
Dopo di che allontanato nel corso del
mattino successivo, l'anticiclone delle Azzorre proverà a riguadagnare le posizioni perse e estendersi nuovamente nel Mediterraneo.
Nella cartina la situazione.
Ci fermiamo qui per il momento, buon proseguimento a tutti.

Contattaci

Nome

Email *

Messaggio *