Correnti artiche marittime in discesa, rischio gelate per le campagne. .

Stiamo seguendo da qualche giorno la situazione in merito a questa nuova offensiva invernale in discesa questa volta dalla Groenlandia attraverso correnti polari marittime, che nel corso di quest'oggi, farà sentire i suoi effetti, in modo deciso, su buona parte del Nord, con fenomeni che risulteranno nevosi anche a basse quote.
Qui sulle nostre zone, come indicato nelle previsioni, veloce perturbazione in risalita, di passaggio, che da ultimi aggiornamenti, attraverso nuvolosità alta e stratificata potrà dar luogo a qualche fenomeno sparso e isolato, qua e là sulle nostre zone, in particolar modo nel pomeriggio.
Andata via brevissima pausa ed estensione nel corso di Martedi pomeriggio-sera di una nuova perturbazione, con al suo seguito correnti polari marittime, che farà abbassare i valori tra 9 - 10°C per le massime e 6-7°C per le minime, riportando i valori nuovamente al di sotto delle medie del periodo, per la giornata di mercoledì.
Gli effetti della perturbazione, si sentiranno tra Martedi sera e Mercoledì mattino presto con fenomeni che anche qui potranno risultare nevosi anche a basse quote.
Sarà un passaggio veloce via via nel corso mattino nuvolosità in allontanamento e ampie schiarite deleterie per la possibilità di gelate, che potrebbero compromettere gli alberi da frutto già quasi tutti con germogli ben aperti.
Nella cartina le precipitazioni nevose previste.
Ci fermiamo qui per il momento, buon proseguimento di giornata a tutti.

Contattaci

Nome

Email *

Messaggio *