Vortice polare si indebolisce, flusso Atlantico ne approfitta.

Grazie ad un leggero indebolimento avvenuto nei piani alti del Vortice Polare, finalmente dopo tanto il flusso perturbato atlantico si rimette in moto e anche se di passaggio veloce, riuscirà a far giungere qualche perturbazione, come quella che stiamo seguendo e che dovrebbe interessare anche le nostre zone per domani e Mercoledì
, con possibilità di precipitazioni, ma per il freddo vero e proprio bisognerà ancora attendere.
Guardando alla fine di Gennaio inizio mese di Febbraio, da ultimi aggiornamenti, sembra purtroppo che il Vortice Polare ritorni a correre, favorendo una nuova espansione dell'anticiclone delle Azzorre.
Prima di tutto ciò aria fredda dovrebbe interessare la parte Orientale dell'Europa, la nostra penisola al momento sembrerebbe essere solo lambita lungo il settore adriatico e proseguire la sua corsa lungo l'Egeo e la Turchia.
Insomma un periodo ancora una volta caratterizzato da alta pressione e clima mite.
Nella cartina la situazione per i prossimi giorni.
Ci fermiamo qui per il momento, buon proseguimento a tutti.

Contattaci

Nome

Email *

Messaggio *