Segnali di cambiamento dalla 3 decade di Gennaio?

Da ultimi aggiornamenti sembrerebbe che l'attività del Vortice Polare tenda ad indebolirsi, nel corso della terza decade di gennaio, favorendo in questo modo, possibili discese di aria polare verso le nostre latitudini.
Per la precisione si tratterebbe di aria polare marittima, che attraversata la Scandinavia, raggiungerà parte dell'Europa e poi dirigersi verso la nostra penisola.
Questa al momento la chiave di svolta, che permetterebbe all'inverno di fare la voce grossa e cominciare seppur con notevole rirardo, a prendere le redini in mano della situazione, allontanando l'anticiclone che anche per la prossima settimana continuerà a dominare la scena.
Se tutto ciò si realizasse, molto del merito andrebbe alla formazione di due importanti depressioni, la prima sull'Artico Canadese e la seconda sull'Artico Scandinavo.
Vista la distanza e rimanendo con i piedi ben saldi a terra,
seguiranno in merito importanti aggiornamenti che confermino quanto appena indicato.
Nella cartina l'ipotetica situazione, da confermare, per il 22 Gennaio.
Ci fermiamo qui per il momento, buon proseguimento a tutti.

Contattaci

Nome

Email *

Messaggio *