Impulso freddo ci lambisce e scappa via.

Finalmente dopo tanta incertezza si riesce a capire quello che dovrebbe verificarsi tra domenica e la Befana, dal punto di vista meteorologico.
Ci appresteremo a vivere una seconda irruzione fredda, solo che a differenza della prima, questa in arrivo risulterà essere molto veloce.
Infatti un veloce impulso freddo, proveniente dalla Scandinavia, lambira' la nostra penisola e in modo particolare attraverserà il medio adriatico e parte del Sud, con un nuovo calo termico, in arrivo anche sulle nostre zone.
Al seguito vento e nuvolosità che con il calo dei valori, attraverso le possibili brevi precipitazioni, che si potranno riscontrare, non possiamo non escludere lungo la nostra dorsale la possibilità di nevicate a quote anche molto basse.
Come indicato sarà un rapido passaggio tant'è che l'impulso e la nuvolosità ci lasceranno in un batter d'occhio, per dirigersi verso Grecia e Turchia, dove tra le altre cose si andrà a formare un minimo depressionario.
Allontanato ritorna l'indomabile anticiclone sub-tropicale a rendere ancora una volta l' inverno mite sino a questo momento.
Nella cartina l'ipotetica situazione per la sera di domenica 5 a cavallo con la notte del 6 Gennaio.
Ci fermiamo qui per il momento, attendiamo come sempre ulteriori sviluppi.

Contattaci

Nome

Email *

Messaggio *