Breve pausa Mercoledì e altre insidie fredde in agguato.

Mentre ci sta oltrepassando, in modo molto irregolare a tratti intensa, la nuvolosità legata ad una perturbazione, seguita da correnti fredde in quota, che si faranno sentire nel corso della giornata di domani, ebbene allontanata pronta una nuova perturbazione in discesa sempre dal Nord che nel corso di Giovedì dovrebbe raggiungerci, di passaggio molto veloce, potrà dar luogo a nuovi deboli fenomeni, qui sulle nostre zone, insieme al vento nuovamente teso e forte.
Anche questa perturbazione è alimentata da aria fredda polare, che stando a gli ultimi aggiornamenti, dovrebbe dar luogo a fenomeni nevosi, a quote anche molto basse, al Nord, Emilia Romagna, Triveneto, Toscana, Umbria e per finire le Marche.
Andata via anche questa, ancora una nuova perturbazione è pronta a raggiungere le nostre zone tra Venerdì-Sabato, quest'ultima dovrebbe essere piu intensa e ricca di precipitazioni, da confermare.
Insomma si è di nuovo spalancata la porta atlantica, che si appresta a condizionare con una nuova fase instabile questo periodo.
Ora ci fermiamo qui, vista la distanza e la situazione molto dinamica, seguiranno via via nuovi aggiornamenti, seguiteci.
Buon proseguimento a tutti.

Contattaci

Nome

Email *

Messaggio *