Irruzione fredda alla porta in Europa e sulla nostra penisola? Scopriamolo.

Da ultimi aggiornamenti alla fine la depressione d'Islanda, dopo aver tanto imperversato, tira i remi in barca e lascia spazio ad un nuovo profondo vortice di Bassa Pressione posizionato vicino la Scandinavia, da dove invierebbe verso l'Europa Centrale correnti artico marittime, che daranno luogo a calo delle temperature e Neve anche a quote collinari, in particolar modo su Francia, Germania e tutte le altre nazioni che verranno interessate dal flusso.
Cosa succederà alla nostra Penisola?
Ancora molti dubbi e soprattutto incertezze vista la possibilità che una Bassa Pressione, che al momento risulta di difficile collocazione, si andrebbe a posizionare nel Mediterraneo.
Seguiremo in merito le sorti della Bassa Pressione perché da essa dipenderanno le condizioni del tempo sulla nostra penisola, in merito alla discesa fredda.
Si ipotizza che nel caso il minimo si trovi non troppo ad Ovest, lo scontro tra l'aria fredda in arrivo e le correnti umide in risalita possano dar luogo a fenomeni nevosi, anche a basse quote, solo al Nord, mentre su tutto il Centro-Sud si continuerebbe a fare i conti con aria mite e umida.
Nel caso in cui invece il minimo depressionario sarebbe spostato molto piu ad Ovest, le correnti fredde a stento riuscirebbero a lambire il Nord, lasciando sempre invariata la situazione al Centro-Sud.
Nella cartina l'ipotetica situazione.
Ora ci fermiamo qui, nel caso di novità, aggiorneremo quanto prima, buon proseguimento a tutti.

Contattaci

Nome

Email *

Messaggio *