Aria fredda di matrice artica la prossima settimana?

Come indicato nel precedente articolo, la possente struttura anticiclonica sino alla fine proverà ad opporsi alla discesa fredda, ma grazie alla sua risalita verso la Groenlandia, che tra l'altro sarà ancora alle prese con temperature non consone per il periodo, correnti fresche di matrice polare si metteranno in viaggio, creando sulla Scandinavia una possente circolazione depressionaria, tant'è che sugli Stati settentrionali sembrerà di essere piombati direttamente in inverno tanto lo sbalzo termico che si attuera.
Inerente all'evoluzione del tempo sulla nostra penisola, tutto dipenderà dalla formazione di una perturbazione, piuttosto intensa, che dalla Francia, da ultimi aggiornamenti, dovrebbe attraversare la nostra penisola da Nord a Sud.
Gli effetti dovrebbero cominciare a vedersi gia nel corso di Martedì al Nord per poi scivolare sulle nostre zone e Sud in generale nel corso Mercoledì sera, con l'arrivo di fenomeni, venti forti e soprattutto calo termico.
Nella cartina la discesa di aria fredda da seguire.
Vista la distanza e l'incertezza del caso, 0
seguiranno in merito ulteriori approfondimenti, buon proseguimento a tutti.

Contattaci

Nome

Email *

Messaggio *