Intensa perturbazione spacca in due il promontorio Sub-Tropicale? Vediamo nel dettaglio.

Solo ieri sera vi abbiamo indicato della possibilità di un cambio di scenario, ed oggi attraverso nuovi aggiornamenti ed una attendibilità medio-alta, da tenere comunque sotto controllo, vi indichiamo quanto segue.
Partiamo subito dicendo che l'approfondimento di una vasta depressione, vicino al Regno Unito, associata ad una perturbazione e ad un Vortice, successivamente in formazione, spacchera' letteralmente in due il predominio Sub-Tropicale.
Infatti mentre una parte, come indicato, resterà attiva sui Paesi Scandinavi, dove farà sentire i suoi effetti in termini di caldo, l'altra ritornerà mestamente nel proprio luogo d'origine, ovvero sia il Nord-Africa.
Detto ciò vediamo la possibile evoluzione.
Nel corso di Venerdì la pressione a poco a poco tenderà a scendere, sulla nostra penisola, con primi temporali di calore sulle Alpi e lungo l'Appennino Centro-Settentrionale.
Da Sabato, secondo ultimi aggiornamenti, sarà interessato il Nord e da sabato sera a Domenica la perturbazione evolverà scendendo verso il Centro e solo parte del Sud, ovvero sia la nostra regione.
Gli Effetti?
Il contrasto tra l'aria fresca in arrivo e quella calda africana, ancora presente, inneschera' purtroppo intense precipitazioni, sotto forma di piovaschi o rovesci temporaleschi, a cui potrebbero essere associate anche grandinate.
La dinamicità non si ferma qui, c'è da tenere sotto controllo la formazione di un minimo di Bassa Pressione nei Balcani che potrebbe scivolare verso il Sud e apportare un possibile peggioramento.
Vista l'elevata dinamicità e la distanza che ancora intercede, seguiranno ulteriori sviluppi.
Nella cartina l'ipotetica tendenza.
Ora ci fermiamo qui. Buon proseguimento a tutti.

Contattaci

Nome

Email *

Messaggio *