Final Warning: l'ultimo riscaldamento della stratosfera.

Prima di parlare dell'evento indicato, una parentesi sul brutto periodo, che stiamo vivendo, responsabile di ciò è la NAO + che permette agli anticicloni di posizionarsi tra la Groenlandia e la Scandinavia, favorendo la discesa di correnti fredde verso l'Europa e alimentando l'instabilità sulla nostra penisola.
Detto ciò veniamo al Final Warning o ultimo riscaldamento della stratosfera che dovrebbe verificarsi tra il 19-24 Aprile a detta degli esperti, molto tardivo.
I Final Warming sono veri e propri riscaldamenti stratosferici che avvengono in primavera.
La circolazione durante il Final Warming si inverte andando a creare un anticiclone polare stratosferico, così facendo il vortice polare stratosferico scompare, come giusto che sia, per ripresentarsi all'arrivo della prossima stagione invernale.
Gli effetti dei Final Warming sul tempo sono variabili e sono la normale  evoluzione del Vortice Polare.
Ci fermiamo qui, attendiamo ulteriori aggiornamenti.
Nella foto fonte 3B Meteo il Vortice Polare.
Buon proseguimento a tutti.

Contattaci

Nome

Email *

Messaggio *