Anticiclone: ago della bilancia.

Con questo articolo cerchiamo di capire cosa dobbiamo aspettarci per l'inizio della nuova settimana.
Partiamo subito dicendo che la posizione dell'anticiclone a latitudini settentrionali, non aiuta la nostra penisola in questo periodo alquanto delicato, infatti proprio da questa strano decentramento ne approfitta un flusso di correnti Nord-atlantiche, che avendo strada libera e senza ostacoli raggiungono il Mediterraneo e di conseguenza le nostra penisola.
Sarà un via vai continuo di corpi nuvolosi e depressioni che in modo improvviso potranno dar luogo a fenomeni sparsi e isolati sulle nostre zone, anche se non mancheranno le pause asciutte.
La novità dell'ultim'ora sta nel fatto che l'anticiclone presente sul Nord-Europa si estenda riuscendo a chiudere nel corso della settimana ( Giovedì) , il canale Atlantico, lasciando però scoperto, il lato orientale, dove lungo il suo bordo meridionale, potrebbero infiltrarsi, questa volta, correnti fredde, che dovrebbero interessare le regioni settentrionali.
Vista la distanza temporale e l'elevata dinamicità, seguiranno ulteriori aggiornamenti, seguiteci.
Nella cartina il flusso Atlantico ben attivo.
Buon proseguimento a tutti.



Contattaci

Nome

Email *

Messaggio *