L'inverno ci riprova.

Mentre al momento, le nostre zone vivono una fase di tempo piuttosto stabile, grazie al rinforzo dell'alta pressione, da ultimi aggiornamenti, nel corso della prossima settimana, ci sarebbe un nuovo dietro-front.
Infatti la perturbazione in discesa, al cui seguito scorrono correnti fredde, nelle prossime ore comincerà a far sentire i suoi effetti sulle regioni di Nord-Ovest, con arrivo di nubi e primi fenomeni.
Andando avanti cosa ci attendiamo?
Ebbene da ultime evoluzioni la perturbazione via via tenderà a raggiungere il Centro e infine le nostre zone.
C'è un particolare da sottolineare, scendendo si andrà a creare un Vortice Depressionario che sarà in grado di richiamare altre correnti fredde, che seguite da venti di tramontana, attueranno un nuovo sensibile calo termico, che avverrebbe tra martedì e si concretizzerebbe ulteriormente nella giornata di mercoledì.
Tale calo legato all'arrivo di fenomeni sotto forma di piovaschi o acquazzoni, sparsi e isolati,

  • comporterà anche la possibilità di nuove nevicate lungo la nostra dorsale.

Al momento è difficile stabilirne la quota, ma pensiamo che i fenomeni possano spingersi anche al di sotto dei 1200 metri.
Vista la distanza che intercorre la tendenza potrà subire delle modifiche, seguiranno pertanto ulteriori approfondimenti, seguiteci.
Nella cartina la possibile tendenza da confermare.
Buon proseguimento a tutti.

Contattaci

Nome

Email *

Messaggio *