Di colpo l'inverno piomba sulla primavera.

Peggioramento del tempo nel corso di Lunedì, con velature, Martedì ci raggiunge l'aria fredda e farà sentire i suoi effetti con
calo termico e fenomeni anche nevosi lungo la nostra dorsale.
Vediamo nel dettaglio.

Situazione: Quello che non t'aspetti, si sta per concretizzare.
Dopo un Week-End all'insegna della stabilità, con valori termici pressoché primaverili, nel corso di lunedì prime avvisaglie di cambiamento ad opera di nuvolosità proveniente da Ovest, che avrà ben poche possibilità di dar luogo a fenomeni.
Il contrasto tra questa massa di aria umida e l'aria fredda proveniente dai Balcani, darà luogo alla formazione di un minimo di Bassa Pressione, che farà sentire i suoi effetti, nel corso di Martedì, con precipitazioni che risulteranno sotto forma di rovesci e locali temporali, possibili grandinate, vento teso e forte da NE e calo termico, che produrrà a sua volta lungo la dorsale a nevicate a quote comprese anche al di sotto dei 1000 metri.
Detto ciò queste le previsioni.

Lunedì 25-3-2019 - iniziali condizioni di cielo sereno, farà seguito nel corso pomeriggio all'arrivo di velature, che tenderanno ad intensificare nel corso della serata. Bassa la possibilità di fenomeni.
Temperature in calo le massime, stazionarie le minime.
I valori.
Mattina Pomeriggio Sera Notte
    6°C .         15°C .        10°C .   6°C
Vento debole a moderato, direzione S-SO, in attenuazione serale.

Martedì 26-3-2019 - arrivo sin dal mattino di nuvolosità irregolare, che potrà dar luogo a primi deboli fenomeni.
Nel corso pomeriggio intensificazione della nuvolosità e fenomeni anche sotto forma di rovesci o locali temporali.
Precipitazioni anche nel corso serata-notte, con nevicate lungo la dorsale, inizialmente 1500 metri, in calo via via sino a raggiungere i 1000 metri.
Temperature in calo sia le massime che le minime.
I valori.
Mattina Pomeriggio Sera Notte
     6°C.          8°C.           5°C.     4°C
Vento moderato-forte direzione NE.
Possibilità anche di grandinate.

Nel corso Mercoledì ultimi residui fenomeni sino al mattino, poi via via locali aperture, sempre più ampie.
Ci fermiamo qui, seguiranno ulteriori aggiornamenti, seguiteci.




Contattaci

Nome

Email *

Messaggio *