Previsioni Sabato 9 e Domenica 10 Febbraio 2019

Veloce fronte perturbato Nord Atlantico in discesa, raggiunge le nostre zone nel corso di sabato sera, con annessi fenomeni.
Vediamo nel dettaglio.

Situazione: va pian piano assottigliandosi il campo di alta pressione, che per un po ha retto sotto la spinta del flusso atlantico, che alla fine avrà la meglio, riuscendo a far giungere da Nord a Sud della nostra penisola, una perturbazione che nel corso della serata di Sabato raggiungerà le nostre zone, con possibili primi deboli fenomeni.
Nel corso di domenica con direzione Sud-Est la perturbazione scivolerà lungo le regioni adriatiche, qui i fenomeni più intensi, mentre da noi improvvisi addensamenti lungo la dorsale, potranno innescare rovesci sparsi, via via in estensione alle restanti zone.
Al seguito della perturbazione venti che da libeccio, man mano tenderanno a ruotare a ponente, dando luogo ad un primo calo termico nel corso di domenica a cominciare dalle massime.
Detto ciò queste le previsioni per i prossimi giorni.

Sabato 09-2-2019 - spiccata variabilità per buona parte della giornata, nubi si alternano a schiarite, dalla serata nuvolosità in intensificazione e possibilità di isolati fenomeni.
Temperatura stazionarie le minime e le massime.
I valori
Mattina Pomeriggio Sera Notte
   4°C .          12°C.          7°C .    5°C
Vento debole-moderato direzione variabile.

Domenica 10-2-2019- nuvolosità irregolare, alternata a locali schiarite, a tratti intensa può dar luogo nel corso della giornata a possibili isolati fenomeni.
Temperature in leggero calo le massime, in rialzo le minime.
I valori
Mattina Pomeriggio Sera Notte
   7°C.         10°C .          8°C .    6°C
Vento debole-moderato direzione SSO o Variabile.

Guardando all'inizio della prossima settimana, da ultimi aggiornamenti, la parte marginale della perturbazione sarà ancora attiva sulle nostre zone e insieme all'arrivo di correnti fredde dal Nord-Europa, favorirà il calo delle temperature che permetterà sulle nostre zone a nevicate lungo la dorsale tra 1000-1500 metri.
Tutto ciò sarà il preludio ad un probabile affondo artico che stiamo seguendo.
Ci fermiamo qui attendiamo nuovi sviluppi.
Buon proseguimento a tutti.


Contattaci

Nome

Email *

Messaggio *