L'evoluzione

Raggiunti da ieri sera da un intensa perturbazione, la stessa è ancora attiva su buona parte delle nostre zone.
Come rimarcato in precedenza, nel corso pomeriggio, nuvolosità tende a divenire irregolare e via via i fenomeni saranno più isolati, mentre il vento resterà ancora presente e soffiera' ancora di libeccio-scirocco a tratti anche forte.
Da ultimi aggiornamenti però, il vortice depressionario che dirige la perturbazione, a poco a poco, con il passare del tempo, scenderà sino a raggiungere dapprima il Tirreno e in ultimo lo Ionio.
Tale situazione permette alla nuvolosità di raggiungerci anche per i prossimi giorni, infatti più il vortice scende verso sud e più avremo sulle nostre zone la possibilità di ulteriori fenomeni, sia per quanto riguarda sabato, che domenica.
A seguire il vortice, oltre i fenomeni, anche il vento moderato-forte di libeccio-scirocco, che ha permesso tra l'altro ad un aumento dei valori termici, sia per quanto riguarda le minime che le massime.
Nella sequenza della cartina, la possibile direzione del vortice e i fenomeni annessi.
Ci fermiamo qui, attendiamo come sempre nuovi aggiornamenti.


Contattaci

Nome

Email *

Messaggio *