STRATWARMING?

Nuove emissioni modellistiche a lungo termine, da confermare, attraverso i vari aggiornamenti che si susseguiranno, mettono in evidenza un possibile cambio di scenario.
Vediamo di cosa si tratta.
Come detto nelle previsioni, i prossimi giorni saranno dominati dal flusso atlantico, ben in voga, che farà giungere sulle nostre zone diverse perturbazioni.
Il possibile cambiamento, che dovrebbe avvenire nel corso della prima decade di febbraio, vedrebbe l'arrivo di correnti artiche continentali.
Tale tesi potrebbe essere avvalorata da una causa, lo STRATWARMING.
Seguiremo la vicenda e vi aggiorneremo man mano.
Nella foto la carta del tempo del 10-2-2019
Buon proseguimento a tutti.

Contattaci

Nome

Email *

Messaggio *