Il punto della situazione

Mentre in queste ore ci ha raggiunto la perturbazione, al momento si segnalano, prime deboli precipitazioni lungo le coste,  in espansione man mano verso le nostre zone.
Detto ciò, dopo vari articoli, facciamo il punto della situazione, inerente alla fase fredda che potrebbe verificarsi tra la 3 decade di gennaio e la 1 decade di febbraio.
Il riscaldamento stratosferico che si è verificato inizia a dare i suoi frutti al Polo, dando luogo a primi disturbi della circolazione, già nel corso della prossima settimana.
Il nuovo aggiornamento, inerente ai vari passaggi perturbati, possibili tra il 22 e il 24 gennaio, vede ancora tanta incertezza, specie nello stabilire, la giusta posizione del minimo ciclonico, che si andrebbe a creare nel Mediterraneo.
Da tutto ci ò dipenderanno le precipitazioni che si potranno verificare.
Ci fermiamo qui .attendiamo ulteriori approfondimenti.

Contattaci

Nome

Email *

Messaggio *