Da domani incomincia il peggioramento

Grazie all'anticiclone che raggiunge nuovamente latitudini settentrionali, sta per raggiungerci una seconda irruzione artica.
Non è paragonabile alla prima, in quanto questa in discesa a 850 hpa , vale a dire 1500 metri, le isoterme che ci raggiungeranno saranno di -6°C, rispetto alla -10 della precedente.
Comunque ci appresteremo a vivere una nuova fase prettamente invernale con piogge, temporali,  forti venti da Sud Ovest  e nevicate che sulla nostra dorsale potranno comparire intorno o al di sotto i 1000 metri, per domani.
Andando avanti la discesa di aria fredda andrà a dar a luogo ad un vortice di bassa pressione che a poco a poco si sposterà verso Sud richiamando sempre più aria fredda dai Balcani.
Le zone colpite risulteranno essere le regioni adriatiche, le nostre zone e buona parte del sud.
Culmine del freddo tra Giovedì e Venerdì, in questi giorni da ultimi aggiornamenti, le precipitazioni nevose che potrebero verificarsi potranno  raggiungere anche quote pianeggianti, vale al dire al sotto dei 300 metri.
Nella cartina il vortice di Bassa pressione che ci interesserà richiamando via via aria sempre più fredda.
Ci fermiamo qui attendiamo come sempre  nuovi sviluppi.
Buon proseguimento.

Contattaci

Nome

Email *

Messaggio *