Sconfinamento inatteso dei primi fenomeni nevosi

Avevamo segnalato nelle previsioni la possibilità di addensamenti lungo la dorsale, ma non pensavamo che di punto in bianco la situazione potesse cambiare cosi radicalmente.
Infatti questo pomeriggio la situazione si è fatta estremamente dinamica su buona parte del Centro-Sud, comprese le nostre zone.
Grazie all'afflusso di aria fredda dal Nord-Europa e la conseguente rotazione delle correnti da Nord sull'Adriatico, ha dato luogo a numerose celle temporalesche dall'Abruzzo fino alla Puglia con sconfinamenti alle zone più interne della Campania.
Non da meno anche i temporali che si sono verificati sul versante tirrenico, in modo particolare tra la Calabria e la Sicilia.
Ora come già segnalato possibile l'arrivo di un nuovo impulso, tra questa sera e domani, che da nubi sparse tenderà nuovamente a far intensificare la nuvolosità lungo la dorsale e zone interne, dando luogo a isolati e sparsi fenomeni che potranno risultare nevosi anche al di sotto dei 1000 metri.
Nuvolosità che andrà via via allontanandosi nel corso della giornata.
Buon proseguimento a tutti


Contattaci

Nome

Email *

Messaggio *