Previsioni Lunedì 10 e Martedì 11 Dicembre 2018

Aspra lotta sino a martedì tra la circolazione depressionaria fredda

presente a Est nei Balcani e l'anticiclone delle Azzorre a Ovest.
Vediamo nel dettaglio.

Situazione: mentre ci sta interessando in queste ore il fronte instabile che vi avevamo segnalato nelle previsioni, con fenomeni e vento con raffiche a tratti anche forti, nei prossimi giorni e in modo particolare lunedì saremo interessati da locali addensamenti lungo la dorsale che potranno generare anche deboli fenomeni, in un contesto via via sempre più soleggiato martedì, ma con un'po' più di freddo per l'arrivo di un primo impulso dai Balcani.
Questo perché come anticipato, sino a Martedì, ci sarà un'aspra lotta tra l'aria fredda a Est, ben attiva, e l'anticiclone delle Azzorre ad Ovest.
Man mano però l'aria fredda tenderebbe a vincere la resistenza dell'anticiclone e da ultimi aggiornamenti portarsi anche sulla Francia.
Questo perché l'anticiclone correrebbe in ritirata verso la Scandinavia.
Fermiamoci  un attimo e vediamo le previsioni per i prossimi giorni.

Lunedì 10-12-2018 - giornata caratterizzata da nubi sparse e schiarite via via più ampie, non si escludono però addensamenti lungo la dorsale e isolati deboli fenomeni.
Temperatura stazionaria la massima in calo la minima.
I valori
Mattina Pomeriggio Sera
   2°C .           13°C .        6°C
Vento moderato - direzione NNE o Variabile.

Martedì 11-12-2018 - giornata all'insegna del cielo sereno o poco nuvoloso, salvo velature in transito.
Temperatura in calo sia le massime che le minime.
I valori.
Mattina Pomeriggio Sera
    1°C .         9°C .           3°C
Vento debole-moderato - direzione NNE o variabile.

Ritornando al discorso di prima, sempre da ultimi aggiornamenti, lo spostamento dell'anticiclone permetterebbe alla depressione d'Islanda di ritornare nella sua posizione e da lì pilotare una perturbazione che si spingerebbe nel Mediterraneo e porterebbe diffuso maltempo sulla nostra penisola.
La perturbazione si andrebbe a legare all'aria fredda presente dando luogo a piogge e possibili fenomeni nevosi lungo i nostri rilievi, al di sopra dei 1000 metri.
Visto l'arco temporale non si escludono improvvisi cambiamenti.
Ci fermiamo qui attendiamo come sempre nuovi sviluppi.


Contattaci

Nome

Email *

Messaggio *