Per il momento l'aria artica in discesa ci lambisce

Come vi abbiamo segnalato nelle previsioni, da ultimi aggiornamenti, per l'inizio della nuova settimana ( lunedì ) l'aria artica in discesa ci lambisce soltanto.
Le correnti fredde al contrario dilagheranno dalla Scandinavia verso gli stati Centro-Orientali
, per merito dell'anticiclone che andrà a posizionarsi tra la Francia e l'Inghilterra.
Per effetto di tutto ciò, termometri a picco, su Germania, Danimarca, Russia, Polonia, Ucraina e l'area Baltica dove si verificheranno nevicate a quote pianeggianti.
Ritornando alla nostra penisola, solo qualche fenomeno nevoso, lungo l'Appennino meridionale a quote superiori i 1000 metri.
Per il momento è cosi, ma da una nuova evoluzione, a metà settimana il promontorio anticiclonico presente sulla Francia dovrebbe lasciar passare una perturbazione che potrebbe avvicinarsi alla nostra penisola.
Al momento l'evoluzione è ancora molto incerta, ma secondo gli ultimi aggiornamenti, il Centro-Sud potrebbe essere coinvolto da piogge e rovesci nevosi che con l'aria fredda ancora presente, potrebbe cadere anche al di sotto dei 1000 metri.
Visto l'arco temporale che intercorre, tale evoluzione appena descritta, necessità di ulteriori conferme.
Vi terremo aggiornati.
Nelle foto l'aria fredda che ci lambisce.
Buon proseguimento a tutti

Contattaci

Nome

Email *

Messaggio *