La situazione e le possibili evoluzioni

Da un punto di vista delle precipitazioni, la situazione va a poco a poco normalizzandosi, visto gli ultimi fenomeni che si sono verificati nel corso di ieri sera e che hanno dato luogo a deboli precipitazioni nevose sui nostri rilievi, lo stesso non si può dire del quadro termico in atto.
Infatti dopo l'ennesima rotazione, venti di tramontana stanno soffiando, in modo anche sostenuto, su
buona parte delle nostre zone, acuendo per tal motivo anche la sensazione di freddo.
Poche le variazioni previste, anzi complice una maggiore possibilità di rasserenamenti, e una diminuzione dell'intensità del vento, domani mattina si potranno verificare delle gelate che porteranno i valori vicino o al di sotto degli 0°C.
Tutto ciò in attesa di un nuovo peggioramento ad opera di una nuova perturbazione atlantica, nel corso di giovedì, che con nuvolosità irregolare al seguito potrà dar luogo a locali rovesci che potranno colpire buona parte del nostro territorio provinciale.
Con il suo attraversamento si segnerà una nuova rotazione del vento, che si disporrà da SSO, con conseguente aumento termico, sia nei valori massimi che in quelli minimi.
Ci fermiamo qui, visto soprattutto l'incertezza e l'altalenante via vai di correnti.
Buon proseguimento a tutti.


Contattaci

Nome

Email *

Messaggio *