Inaspettatamente erutta l'Etna

È da questa mattina che vi abbiamo segnalato le continue scosse di terremoto che si stavano verificando nella zona etnea, ora altre si sono succedute e per la precisione alle 17:50 c'è stata la più forte con una magnitudo di 4,3 Richter registrata a Zafferana etnea a soli 2Km di profondità.
In merito a ciò ricordiamo che le scosse vulcano-tettoniche essendo poco profonde rilasciano in superficie molta più energia, quindi una scossa, come quella avvenuta di 4,3 Richter, può essere molto pericolosa.
Inoltre la colonna di fumo e cenere che si è alzata ha provocato la momentanea chiusura dell'aeroporto di Catania.
Non si segnalano al momento danni.

Contattaci

Nome

Email *

Messaggio *