Verso l'8 dicembre: possibile tendenza.

Senza fare alcuna previsione, visto l'arco temporale che intercorre, la stessa risulterebbe poco attendibile, iniziamo a dare una semplice occhiata alla possibile evoluzione.
Partiamo dicendo che dopo un esile promontorio anticiclonico, una debole perturbazione è in procinto di arrivare, in discesa da Nord, sulle nostre zone entro questa sera, con qualche fenomeno e qualche fiocco in montagna.
Inerenti alle ultime emissioni invece mostrano chiaramente come l'anticiclone delle Azzorre tenti di innalzarsi verso Nord, quel poco che basta, a far affluire sulla nostra penisola aria via via più fredda di natura polare marittima.
Aria fredda che sarebbe accompagnata da uno o più sistemi perturbati che scivoleranno presumibilmente lungo il bordo orientale dell'anticiclone, che andrebbero a coinvolgere anche la nostra penisola.
Un'evoluzione questa che se confermata vedrebbe un serio peggioramento a Centro- Sud, mentre il Nord rimarrebbe all'asciutto protetto dalle Alpi.
Attendiamo pertanto nuovi aggiornamenti in merito, per vedere se viene confermata questa prima evoluzione.
Buon proseguimento a tutti.

Contattaci

Nome

Email *

Messaggio *