Ultimissime su come si presenterà l'inverno meteorologico

Mancano pochi giorni e si chiuderà l'autunno 2018, dimostratosi sulla nostra penisola e su buona parte dell'Europa prevalentemente mite.
Infatti caldo anomalo è stato riscontrato in Scandinavia e nei paesi baltici dove si sono battuti diversi record.
Al contrario del Mar Mediterraneo dove si è verificato una maggiore piovosità, dovuta essenzialmente, a perturbazioni che hanno dato luogo ad intenso maltempo.
Ora da una NAO sempre positiva, che si è trascinata dall'estate, si è passati grazie agli anticicloni che si sono spinti verso Groenlandia e Islanda,
al calo dell'indice AO che a sua volta ha comportato irruzioni fredde in Europa davvero notevoli.
Ritornando all'invio dell'inverno meteorologico, da nuovi aggiornamenti, mostrano come vi sia un ricompattamento del vortice polare, che permetterebbe in questo modo alle correnti fredde di ritornare nei luoghi di appartenenza.
Dicembre pertanto dovrebbe partire con una presenza anticiclonica sull'Europa meridionale.
Staremo a vedere, attendiamo sempre ulteriori sviluppi.
Buon proseguimento a tutti

Contattaci

Nome

Email *

Messaggio *