Meteo Irpino - Modelli meteorologici GFS/ECMWF: Cosa sono?

Se seguite la meteorologia, spesso sentirete parlare di termini come "modello europeo", "modello americano", "GFS", "ECMWF". Questi sono i modelli meteorologici.

I modelli meteorologici sono modelli matematici che partendo dallo stato atmosferico attuale e tenendo conto di diverse dinamiche, contenute nelle proprie equazioni, si occupano di elaborare le previsioni per i giorni successivi. Ne esistono di diversi, ma i modelli che oggi prenderemo in considerazione sono il modello americano detto anche GFS e il modello europeo detto anche ECMWF.

Prima di proseguire con la lettura, i modelli li trovate anche su questo sito, ecco il link: Modelli matematici

GFS - Modello americano

Il modello GFS (Global Forecast System) è un modello previsionale su larga scala usato in tutto il mondo e gestito dal NOAA. Il modello matematico viene elaborato quattro volte al giorno (i cosiddetti runs, 00z 06z 12z 18z) e produce previsioni fino a 16 giorni, ma con la diminuzione progressiva della risoluzione spaziale e temporale. Il modello oltre i sette giorni (180h) produce previsioni molto approssimative e suscettibili di grandi variazioni anche tra un run e l'altro, specie in condizioni molto mutevoli ed estreme degli indici teleconnettivi. Questo modello è ampiamente usato per previsioni a media lunga scadenza.

Il modello viene suddiviso in due parti

- Una prima parte a risoluzione alta che si estende fino a 7 giorni o 180 ore.

- Una parte a risoluzione maggiormente scadente che copre un periodo dalle 180 alle 384 ore ossia 16 giorni.

Per quanto riguarda la risoluzione divide la superficie della terra in orizzontale in aree di 35Km (fino a 7 giorni) o 70Km (oltre i 7 giorni) e in verticale divide l'atmosfera in 64 strati. Infine nel tempo, produce una previsione per ogni 3 ore entro le prime 180 ore e ogni 12 oltre. Il modello GFS è utilizzato anche per produrre statistiche, sia in un intervallo breve (ogni 3 ore, fino a 7 giorni) che in un range esteso (ogni 12 ore, oltre i 7 giorni).

Oltre al modello principale, GFS si suddivide in 20 membri o "perturbazioni", dando vita alle ENS (Ensemble) che si discostano più o meno dal run GFS. Queste ensemble vengono raccolte su dei grafici (saghetti ens) diversi per ciascun luogo geografico.

In questa pagina trovate il modello GFS STANDARD che si basa sulla analisi fino alle 380 ore.

QUI: GFS

Modello GFS di meteociel.fr



ECMWF - Modello europeo
La European Centre for Medium-Range Weather Forecasts (ECMWF) è una organizzazione indipendente sostenuta da 18 Stati Membri europei e 15 Stati Cooperativi. Presso la sua sede a Reading, in Inghilterra, uno dei complessi più grandi supercomputer in Europa è collegato da linee di telecomunicazione ad alta velocità ai sistemi informatici dei servizi meteorologici nazionali degli Stati che sostengono il progetto. Il sistema informatico del Centro contiene il più grande archivio meteorologici di previsione al mondo.

ECMWF è conosciuta nel mondo come il miglior centro previsionale atto a fornire previsioni a media scadenza e le previsioni stagionali a 12 mesi. I suoi prodotti sono forniti all'European National Weather Services, a complemento delle previsioni a breve scadenza nazionali. Gli stati membri usano le mappe ECMWF anche per lanciare delle alleate per forte maltempo.

ECMWF è stato istituito nel 1975, in riconoscimento della necessità di mettere in comune le risorse scientifiche e tecniche dei servizi meteorologici europei e delle istituzioni per la produzione di previsioni meteorologiche a medio termine.

La finalità principale del Centro (ECMWF) sono lo sviluppo di un'affidabile servizio di previsioni meteorologiche a medio raggio e la fornitura di previsioni meteorologiche a medio termine per gli Stati Membri. Gli obiettivi del Centro sono quelli di sviluppare e gestire su base regolare, i modelli globali ed i sistemi di acquisizione delle dinamiche atmosferiche nonche la termodinamica e la composizione dell'atmosfera allo scopo di individuarne le interazioni nelle varie arti del sistema "Terra-Atmosfera". Scopo finale è la elaborazione di un modello previsionale a media scadenza su scala europea e globale.

Il modello funziona sia in una "previsione deterministica" che in modalità ENS (ensemble). Il modello ECMWF esce con un run ogni 12 ore (run 00z, 12z), con una risoluzione temporale di uscita del modello di 1 giorno (24 ore) fino ad un range di 10 giorni. Il modello ECMWF è principalmente utilizzato come confronto con il modello globale GFS. Tuttavia, a differenza del GFS, che è di dominio pubblico ai sensi delle disposizioni di legge degli Stati Uniti, il modello ECMWF è proprietario e protetto da copyright. Tuttavia, una quantità limitata di carte del modello sono state rilasciate pubblicamente attraverso la rete.

MODELLO EUROPEO QUI: ECMWF

Modello ECMWF di meteogiornale.it




Contattaci

Nome

Email *

Messaggio *